Cinisello, bomba in strada: disinnescata dagli artificieri

L'ordigno artigianale era stato piazzato davanti alla vetrina di un supermercato, molto probabilmente per una rapina. Sul posto polizia e artificieri

Artificieri in via Cilea

Un vero e proprio ordigno artigianale. Una bomba pronta ad esplodere, con conseguenze potenzialmente gravissime.  

Attimi di paura venerdì notte in via Cilea a Cinisello Balsamo, al confine tra le province di Milano e Monza. All’alba, un residente di via Montegrappa ha segnalato al 113 alcuni rumori sospetti sotto la sua abitazione. 

I poliziotti intervenuti in zona hanno trovato una Fiat 500 con il motore acceso nei pressi del supermercato In's e due uomini che, alla vista della pattuglia, sono fuggiti a piedi. Poco distante dalla vetrina del discount, gli uomini della questura hanno trovato una bomba pronta ad esplodere. 

Dalle prime ricostruzione è probabile che l’ordigno sia stato piazzato lì da una banda di ladri intenzionata a mettere a segno un colpo al supermercato. 

L’ordigno era formato da due bombole di acetilene - difficile da capire la portata dell'esplosione e le conseguenze nei paraggi - posizionate vicino a una vetrina dello store. L’esplosione, nelle intenzioni dei ladri, avrebbe aperto la cassetta di sicurezza del supermercato.

Sul posto, oltre alla polizia locale, sono arrivati anche gli artificieri che hanno disinnescato la bomba e i vigili del fuoco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento