Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Sotto effetto di droga sbatte a terra la compagna con figlia in braccio: arrestato

E' successo a Cassina de' Pecchi. Nell'aggressione è rimasta ferita anche la piccola di due anni

Completamente fuori di sé a causa dell'assunzione di droga, per una banalità, ha perso il controllo e ha aggredito la compagna. Le ha messo le mani al collo mentre la donna teneva in braccio la figlia di due anni e l'ha spinta fino a farla cadere a terra. Una violenta aggressione nella quale è rimasta ferita anche la bambina che ha sbattuto il viso contro il pavimento, ferendosi il labbro.

E' successo venerdì sera, in un appartamento di Cassina de' Pecchi dove sono intervenuti i carabinieri. Ad allertare i militari sono stati i vicini di casa, spaventati dalle forti urla provenienti dall'abitazione. Sul posto sono arrivati gli uomini dell'Arma della compagnia di Cassano d'Adda che hanno fermato l'uomo, un 22enne colombiano e soccorso la compagna e la bimba, terrorizzate.

Il giovane è stato arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali e ora si trova in carcere. Nell'abitazione i carabinieri hanno trovato cinque grammi di hashish e il giovane è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di droga. La donna, anche lei 22enne, e la piccolina sono state invece accompagnate in ospedale a Cernusco sul Naviglio dove sono state medicate e dimesse con una prognosi rispettivamente di sette e tre giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sotto effetto di droga sbatte a terra la compagna con figlia in braccio: arrestato

MonzaToday è in caricamento