menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Lissone, dal comune arriva l'ordinanza anti botti: «Vietato spararli per strada e in piazza»

Lo ha deciso l'amministrazione comunale che ha emanato un'ordinanza

Niente botti di capodanno a Lissone. Lo ha deciso il sindaco Concettina Monguzzi che nella giornata di mercoledì 27 dicembre ha firmato una ordinanza comunale contro l'utilizzo dei petardi. La notizia è stata diffusa dal Municipio con una nota.

Fino al 6 gennaio sarà vietato far esplodere e accendere petardi e fuochi d’artificio in luoghi coperti e scoperti, pubblici o privati, e in particolare in tutte le vie, piazza e aree pubbliche. Ci sarà solo un'eccezione per «gli artifizi pirotecnici di categoria 1EU V cat. E-D (ex libera vendita) che potranno essere esplosi seppur a debita distanza da persone anziane e da animali». Tradotto: singoli petardini da ballo contenenti non più di 2,5 mg di fulminato di argento.

L'amministrazione comunale di Monza, invece, non ha emanato un'ordinanza per vietare i botti ma ha proposto ai cittadini alcune semplici regole da osservare. Tra queste: tenere in casa gli animali anche se di solito vivono in giardino perchè potrebbero fuggire terrorizzati causando e restando vittime di incidenti stradali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento