Carnevale, bottiglie di vetro vietate in piazza

L'ordinanza, emessa dal Sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi, relativa a sabato 9 marzo

Bottiglie di vetro vietate in piazza per il Carnevale.

A Lissone, un’ordinanza emessa dal sindaco Concettina Monguzzi, ha disposto il divieto di introduzione di bevande contenute in recipienti di vetro e di vendita delle stesse nell’area di piazza Libertà dalle 12 alle 18, in concomitanza con la sfilata di Carnevale e con la grande festa prevista nella piazza del Centro storico.

“Sarà vietata la vendita di bevande contenute in recipienti di vetro da parte degli operatori commerciali posizionati in Piazza Libertà, e sarà proibito anche introdurre bevande contenute in recipienti di vetro nella stessa area” hanno spiegato dal municipio.

L’ordinanza rientra fra le misure per garantire “idonee condizioni di sicurezza ai cittadini che partecipano all’evento” ed ottempera alle indicazioni fornite dal Ministero dell’Interno. In occasioni di manifestazioni pubbliche, infatti, è richiesta la necessità di impedire l’introduzione di bevande in contenitori di vetro nelle aree interessate da eventi a cui è previsto un notevole afflusso di persone.

La violazione dell’ordinanza sarà sanzionata ai sensi dell’articolo 650 del Codice penale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento