Rifiuti e abusi nascosti dietro la siepe: blitz a Bovisio Masciago

Era un pluripregiudicato a scaricare abusivamente rifiuti su un terreno da 1000 mq al confine con Desio che al catasto riusultava agricolo. Stamattina il blitz di Polizia provinciale e Polizia Locale

Bltiza di Polizia Provinciale e Polizia Locale

BOVISIO MASCIAGO - Blitz di Polizia Provinciale  e Polizia Locale questa mattina a Bovisio. A finire nei guai R.A.,  pluripregiudicato 45enne di origine calabrese che scaricava rifiuti e parcheggiava mezzi d'opera in un'area  di circa 1.000 mq al confine con Desio, che nel piano di governo del territorio era prevista esclusivamente agricola. La destinazione d'uso non era mai cambiata. Oltre a questo, sono stati contestati all'uomo alcuni abusi edilizi, mascherati da una fitta siepe  cui l'uomo aveva aggiunto una recinzione.

Al gestore del terreno, R.A. di 45 anni, con precedenti penali per associazione a delinquere, rapina, stupefacenti e riciclaggio sono stati contestati i reati di gestione abusiva e deposito incontrollato di rifiuti, oltre ad abuso edilizio ed è stato denunciato a piede libero.

 





 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento