Bovisio, si getta dal cavalcavia: travolto e ucciso da un'auto

Incidente nella notte sulla Milano Meda, all'altezza di Bovisio Masciago: ha perso la vita un giovane di 25 anni. Inutile ogni tentativo di soccorrerlo

BOVISIO MASCIAGO - Ha scelto di farla finita nel peggiore dei modi: gettandosi da un cavalcavia della Milano Meda. Disperato ma lucido, è riuscito a calcolare il momento esatto in cui sulla strada stava passando un’auto guidata da una giovane di 29 anni. Che lo ha travolto, uccidendolo sul colpo.

E’ morto così, Stefano Tonietta, 25 anni, di Bovisio Masciago. Non si sa per quale motivo il giovane ha pensato di farla finita.

Quel che è certo è che questa notte, per farla finita, ha scelto il ponte che si trova al chilometro 138 della Milano Meda. A Bovisio Masciago, il comune dove era nato e cresciuto. Dopo aver scavalcato le reti di protezione, il giovane si è gettato nel vuoto.

In quel momento stava arrivando una giovane di 29 anni, diretta verso Meda. La ragazza non è riuscita neppure a frenare: la sua auto ha investito il giovane, uccidendolo sul colpo. Sotto choc e in lacrime, è stata lei a chiamare la polstrada di Milano.

Sul posto sono arrivati anche i medici del 118 e i volontari della Croce Rossa di Nova Milanese. Tutto inutile: il 25enne era già morto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento