rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

È morta al canile la lupa di Sergio Bramini, l'imprenditore fallito a causa dello Stato

La lupa si è spenta nelle scorse ore: era anziana e malata

È morta al canile di Monza Paris, la lupa di Sergio Bramini: l'imprenditore sfrattato dalla sua villa. Il fatto è stato reso noto dall'Enpa con una nota.

Morta la lupa di Sergio Bramini (foto Enpa)

Il distacco dalla famiglia per le note vicende che hanno portato allo sgombero dall'abitazione "Non le ha fatto sicuramente bene, visto che i primi giorni piangeva e guaiva", precisano dall'Enpa. Ma l'anziana lupa — ha vissuto 12 primavere — aveva anche "problemi di salute dovuti sia all'età avanzata sia a un brutto tumore al sistema linfatico", sottolinea l'ente nazionale per la protezione degli animali.

Nel rifugio di via San Damiano le era stato riservato un box tranquillo e alla famiglia era stata garantita la massima disponibilità di poterla venire a trovare tutti i giorni a qualsiasi ora. "Messa sotto cortisone, dopo un breve miglioramento le condizioni di Paris si sono purtroppo aggravate — prosegue la nota —. Il presidente dell'Enpa di Monza e Brianza, Giorgio Riva, ha immediatamente contattato Sergio Bramini, e tutta la famiglia ha concordato con i veterinari che era arrivato il momento di addormentarla per sempre".

E se dopo lo sfratto Paris era stata costretta a vivere separata dagli amati padroni, nel suo ultimo viaggio ha potuto contare sulla vicinanza di tutta la famiglia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morta al canile la lupa di Sergio Bramini, l'imprenditore fallito a causa dello Stato

MonzaToday è in caricamento