Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Brugherio

Arrestato nella notte: nel suo appartamento un vero arsenale

Dopo un breve inseguimento, la Polizia ha arrestato l'uomo, un italiano di 52 anni. Nascosti sotto il letto della sua casa di Brugherio, un mitragliatore e un fucile d'assalto. Era stato condannato a 25 anni per omicidio

Nel suo appartamento di Brugherio nascondeva un mitragliatore Ak-Mp5 e un fucile d'assalto di fabbricazione russa. L'uomo, un pregiudicato condannato a 25 anni per omicidio  nel 1995 ed attualmente in libertà vigilata,  è stato bloccato dopo un breve inseguimento in auto verso l'1.30 di ieri notte in via Agordat a Milano. Era in compagnia di un romeno di 30 anni, quando assieme al complice ha visto avvicinarsi gli agenti. I due si sono dati alla fuga a bordo di una Opel Meriva,  cercando nel contempo di liberarsi di due pistole Beretta calibro 22 con matricola abrasa. I malviventi hanno gettato le armi dal finestrino poco prima di essere raggiunti dalla volante della Polizia.

Immediatamente dopo il fermo è scattata la perquisizione nell'appartamento dell'italiano, un calabrese di 52 anni originario di Placanica (RC). Sotto il letto era nascosto un vero e proprio arsenale: oltre al fucile e al mitragliatore, anche 150 munizioni, un silenziatore e un passamontagna. L'uomo era anche in possesso di una carta d'identità contraffatto recante i dati di un altro pregiudicato, quest'ultimo residente a Ravenna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato nella notte: nel suo appartamento un vero arsenale

MonzaToday è in caricamento