menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di M. Stella /Facebook

Foto di M. Stella /Facebook

Brugherio, lite in casa degenera: ferisce con un coltello il convivente poi salta dalla finestra

Entrambi sono finiti in ospedale: denunciata una 35enne

Una lite sfuggita di mano, la tensione sfociata in violenza, un coltello e, alla fine, un rocambolesco tentativo di fuga con un salto dal primo piano.

Attimi di paura a Brugherio lunedì mattina quando in via Volturno, in zona Edilnord, intorno alle 7.30 sono intervenute diverse ambulanze del 118 e i carabinieri della stazione cittadina per sedare una lite avvenuta in casa tra una donna romena di 35 anni e un cinquantenne italiano.

I due, conviventi solo da poco tempo, lunedì mattina hanno iniziato a discutere e la donna ha afferrato un coltello da cucina e ha ferito al torace l'uomo. Dopo il gesto infine, nel tentativo di scappare, si è lanciata dalla finestra della camera da letto ed è atterrata in cortile con una caviiglia fratturata dopo un "volo" dal primo piano. 

Nell'abitazione sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Monza che hanno ricostruito l'accaduto e denunciato la signora per lesione aggravata dall'uso dell'arma impropria. La donna è stata accompagnata all'ospedale San Gerardo di Monza a causa della frattura mentre il cinquantenne è stato portato da un'ambulanza all'ospedale di Vimercate dove le sue ferite sono state giudicate guaribili in dieci giorni.

Nell'abitazione, secondo i primi riscontri, pare che i carabinieri non fossero stati allertati in precedenza per altre liti. I due erano conviventi solo da pochissimo 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento