Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Brugherio

Brugherio, la Candy si sposta in Cina e i dipendenti bloccano i cancelli

Lunedì mattina i dipendenti dell'azienda hanno impedito ai tir di scaricare la merce. La protesta dopo la decisione dei vertici di tagliare 150 posti di lavoro

BRUGHERIO - Acque agitate e dipendenti sul piede di guerra alla Candy di Brugherio, dove questa mattina in lavoratori in cassa integrazione hanno raggiunto lo stabilimento e impedito ai tir di entrare per scaricare la merce. I dipendenti sono in cassa integrazione da tre settimane, ma i motivi del gesto vanno ricercati nell’incontro di venerdì scorso tra i vertici aziendali e le maestranze. Il presidente Aldo Fumagalli ha infatti confermato l'intenzione di trasferire un altro blocco di produzione in Cina; i posti di lavoro tagliati sarebbero circa 150 un terzo dei 450 totali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brugherio, la Candy si sposta in Cina e i dipendenti bloccano i cancelli

MonzaToday è in caricamento