Rapina a Brugherio: preso a sprangate per un cellulare

Un uomo di origine marocchina è stato aggredito nella mattinata di venerdì da un connazionale. E' accaduto in via Col di Lana

Via Col di Lana a Brugherio

BRUGHERIO - Tentata rapina a Brugherio. Vittima un 39enne marocchino aggredito alle 8:30 di venerdì mattina da un connazionale in via Col di Lana. L'aggressore, residente a Vedano, lo ha colpito alla testa con il pesante bastone ma è stato costretto a darsela a gambe dalla reazione della vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli indizi forniti hanno messo i carabinieri sulle tracce del rapinatore. Le manette sono scattate attorno a mezzogiorno in viale Lombardia. Il ferito se la caverà con dieci giorni di prognosi per trauma cranico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento