Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Brugherio

Brugherio, un uomo di 64 anni si suicida a Vimodrone sulla linea 2 della metropolitana

Uomo residente in città si suicida in metrò a Vimodrone; la vittima è un sessantaquattrenne. Pare soffrisse di problemi psicologici

Si è tolto la vita dopo essersi sdraiato sui binari. Un uomo di 64 anni,  residente a Brugherio,  ha deciso di farla finita questa mattina a Vimodrone. Il fatto è avvenuto attorno alle 6.30 del mattino.  Luigi S., 64 anni,  è stato investito dal treno della linea 2 della metropolitana milanese sopraggiunto poco dopo: aveva scavalcato la recinzione della metro, che in quel punto scorre all'aperto. I carabinieri hanno accertato l'identità dell'anziano, originario del foggiano,  dopo aver rintracciato la sua auto abbandonata nei pressi della stazione. Stando a quanto dichiarato dai familiari alle forze dell'ordine, pare  soffrisse di problemi psicologici. La circolazione, interrotta tra le stazioni di Cernusco e Cascina Burrona alle 6.30, è ripresa dopo i rilievi del caso alle 10.

E' il secondo episodio del genere in pochi giorni: a inizio settimana una ragazza diciassettenne si è lanciata sui binari  nella stazione di Loreto, mentre attendeva il treno col padre. Immediata la reazione del macchinista, che è riuscito a frenare. La ragazza si è salvata, ma i medici hanno dovuto amputarle un braccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brugherio, un uomo di 64 anni si suicida a Vimodrone sulla linea 2 della metropolitana

MonzaToday è in caricamento