Cronaca

Brugherio, abitano in città due dei quattro sci-alpinisti coinvolti nella valanga

Se le sono vista davvero brutta, ma fortunatamente tutto si è risolto con un grande spavento: ci sono anche due sci-alpinisti brianzoli tra i sopravvissuti - è il caso di dirlo - alla valanga di sabato

BRUGHERIO  - Sono di Burgherio due dei sei sci-alpinisti travolti da una valanga staccatasi sabato da sul passo del Serio. Si tratta di M.M., 35enne di Brugherio, e di M.B. , 46enne. Fortunatamente per loro e per altri due sciatori, le conseguenze si sono limitate a un grosso spavento: visitati, hanno ricevuto l'autorizzazione a tornare a casa. 

Per prestargli soccorso è intervenuto l'elicottero del 118, chiamato grazie al telefono cellulare dagli altri due membri della comitiva: loro, che erano rimasti dietro, sono riusciti addirittura a scendere a valle sui propri sci.

MALTEMPO - Intanto continua il cattivo tempo sulla Brianza:  nel pomeriggio di domenica, il termometro segnava ancora temperature attorno ai due gradi. Per la primavera, toccherà aspettare ancora qualche giorno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brugherio, abitano in città due dei quattro sci-alpinisti coinvolti nella valanga

MonzaToday è in caricamento