Cronaca

Cede l'asfalto in corso Milano: motociclista cade rovinosamente

Il racconto del centauro che, per fortuna, non ha avuto gravi conseguenze

Corso Milano, la buca dove è avvenuto l'incidente

L’asfalto cede, si apre una buca, e il motociclista finisce rovinosamente a terra. Una caduta che sarebbe potuta costare ben più cara a Victor Todaro, 62 anni, che ha raccontato a MonzaToday la disavventura che gli è capitata a Monza mercoledì 26 maggio mentre, in sella alla sua moto, percorreva corso Milano. Erano da poco passate le 17.20 quando l’uomo ha avuto l’incidente.

“Provenivo da via Cavour e mi ero appena immesso in corso Milano – spiega -. Quando sono finito a terra. Avevo preso in pieno una buca di circa 30 centimetri”. Come si vede dalla foto inviata alla redazione, la strada in quel punto ha ceduto: si è aperta una piccola voragine e tutt’intorno l’asfalto ha iniziato a creparsi.

Todaro ha immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto è giunta una pattuglia della polizia locale che ha transennato la buca. “Probabilmente all’origine del cedimento un non adeguato intervento di manutenzione del manto stradale – spiega Todaro -. Quello è un tratto di strada molto trafficato, non solo dalle auto ma anche dai pullman. La manutenzione del manto stradale è fondamentale: sono un miracolato, l'incidente avrebbe potuto avere esiti ben peggiori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cede l'asfalto in corso Milano: motociclista cade rovinosamente

MonzaToday è in caricamento