Cyberbullismo: a Desio una banca dati dedicata ai piccoli bulli

IMMAGINE DI REPERTORIO

La Sala Carlo Levi? Devastata e incendiata. Le auto parcheggiate sotto casa? Parabrezza e deflettori ridotti in briciole. Muri del Comune? Imbrattati. Sede della bocciofila? Danneggiata e messa a soqquadro. Un’escalation di microcriminalità che ha come protagonisti i baby vandali.

Ma se l’età è giovane – sempre più giovane visto che l’esordio è a partire da 11 anni – i danni spesso sono a sei cifre. Un problema che il Comune di Desio ha iniziato ad affrontare con un censimento. Una banca dati dei piccoli bulli.

A lavorare al primo censimento dedicato al cyber bullismo sta pensando il sindaco Roberto Corti, l’assessore alla Sicurezza Jennifer Moro e le forze dell’ordine: polizia locale e carabinieri di Desio in testa. Con la presenza anche di Hub Giovani, Rotary e società sportive. Comune e istituzioni stanno lavorando per cercare di coinvolgere le famiglie: non di rado le grandi assenti e vivaio del disagio preadolescenziale. Quel che è certo è che a Desio negli ultimi mesi c’è stata una escalation di piccoli furti, danneggiamenti di luoghi pubblici, imbrattamenti, microincendi. Troppi casi per chiudere gli occhi e far finta di niente.

Si lavora anche in collaborazione con scuole e oratori: perfino qui non sono mancati atti di vandalismo e bullismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento