menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Autobus interurbano (foto ctnm.it)

Autobus interurbano (foto ctnm.it)

Il Tar: "Il comune paghi il trasporto pubblico"

Il tribunale amministrativo accoglie il ricorso della provincia sulla ripartizione del costo del servizio di trasporto pubblico nell'area urbana

Chi deve sostenere le spese per il trasporto pubblico in area urbana? Tra comune e provincia, il Tar ha appena dato ragione a quest'ultima, accogliendo un ricorso e riconoscendo che, per quanto riguarda il servizio tra Monza e i comuni limitrofi, a dover pagare i costi è proprio il comune. Lo dice una legge regionale del 2009. Una tegola per la giunta, che in queste settimane è alle prese con la discussione del bilancio 2013.

I soldi sono stati finora pagati dalla provincia, che però non era d'accordo sulla ripartizione del dovuto. Secondo la ricostruzione di Francesco Giordano, assessore provinciale alla mobilità, il comune ha ora un debito di più di tre milioni di euro con l'ente provinciale, per le annualità arretrate, più un'ulteriore quota per il 2013.

E' possibile, però, che il comune ricorra al consiglio di stato, il secondo grado di giudizio per la giustizia amministrativa. In questo caso i tempi si allungherebbero almeno di alcuni mesi, ma Giordano non è preoccupato: "L'utenza non potrà pagare lei il prezzo, prima o poi il comune dovrà farsene carico".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento