Cronaca Busnago / Piazzetta Guglielmo Marconi

Busnago, i disoccupati puliscono il paese

L'Amministrazione comunale non ha appaltato il servizio di pulizia ad alcuna ditta, per privilegiare i cittadini senza lavoro.

BUSNAGO - La crisi e la mancanza di lavoro si sentono anche in Brianza, persino in una realtà piccola e florida come quella di Busnago.

Diciannove cittadini disoccupati, dopo aver presentato regolare domanda, sono stati assoldati dall’Amministrazione Comunale per il servizio di pulizia degli spazi pubblici. Un numero significativo che ha stupito e allarmato gli stessi amministratori che avevano già optato per la rinuncia all’appalto a degli specialisti, per favorire i senza lavoro residenti in paese.

I primi della graduatoria sono già al lavoro. Sono cittadini normalissimi, uomini e donne di mezza età, a cui la crisi ha tolto la stabilità lavorativa da due anni, senza possibilità di reinserimento nell’immediato.

Un gesto nobile quello del sindaco Danilo Quadri e dell’intera istituzione comunale che, se non potrà risolvere i problemi economici degli interessati, rende loro un briciolo di speranza per il futuro e contribuisce a farli sentire parte di un’unica solidale comunità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Busnago, i disoccupati puliscono il paese

MonzaToday è in caricamento