Li riconosce dalle foto: carabiniere fuori servizio fa arrestare 3 ladri

Era in libera uscita e si godeva il meritato riposo al centro commerciale. Ma le foto segnaletiche che giravano in caserma gli erano rimaste impresse: e quando li ha visti, li ha aspettati fuori dal negozio

BUSNAGO - Da giorni imperversavano nei centri commerciali del vimercatese.  Avevano "passato" il Globo, il Carosello e non si erano fatti mancare le Torri Bianche. Sempre la stessa la modalità: uno faceva il palo, l'altro staccava le placche antitaccheggio e il terzo nascondeva la merce in uno zaino da studente. Il terzetto si volatilizzava poi senza lasciare traccia, favorito dalla giovane età e dalle tante persone in giro a far compere per Natale. Le foto segnaletiche della banda nelle ultime settimane avevano fatto il giro delle caserme: visi memorizzati dagli occhi attenti dei militari, che anche durante le ore di riposo non smettono di pensare al trio che fa razzia nei grandi magazzini brianzoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SHOPPING NATALIZIO - E proprio uno di loro, li ha riconosciuti mentre faceva shopping al Globo di Busnago. Non poteva sbagliare: erano proprio i "tre moschettieri" ricercati da giorni. Immediatamente il militare ha chiamato rinforzi: e così assieme ai colleghi della stazione di Trezzo si è appostato all'uscita del negozio di abbigliamento della nota catena HM.  Facile immaginare che anche questa volta avrebbero tentato il "colpaccio": e infatti, perquisiti all'uscita, avevano addosso capi d'abbigliamento per 450 euro. A finire nei guai sono stati A.M, 28 anni, S.Y., 21 anni e M.I., 24 anni: i tre, residenti rispettivamente a Cornate D'Adda, Missaglia e Vimercate, sono tutti di nazionalità marocchina e pregiudicati. Portati in caserma, sono stati processati per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento