rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca

Giallo alle porte della Brianza, cadavere trovato nei boschi

Il corpo dell'uomo rinvenuto domenica sopra Eupilio, nel comasco, non è ancora stato identificato

Domenica il corpo senza vita di un uomo è stato rinvenuto alle porte della Brianza, nei boschi del Monte Cornizzolo, appena sopra Eupilio.

A fare la macabra scoperta è stato un gruppo di ragazzini, impegnati insieme ad alcuni volontari e alle loro famiglie, in una giornata dedicata alla pulizia del verde. Dalla terra i giovani hanno visto spuntare delle ciocche di capelli e il profilo di un naso e nei boschi sono giunti immediatamente i carabinieri.

Ad oggi il cadavere ritrovato nei boschi non ha ancora un nome. Il corpo senza vita non ha - ad oggi - un'identità che vi corrisponda. Gli inquirenti non hanno avuto riscontri con nessuna delle persone scomparse tra le province di Como, Lecco e Monza-Brianza. C'è, però, una certezza: si tratta di omicidio.

Un foro è stato, infatti, trovato sul capo della vittima, seppellita completamente nuda in una buca e ricoperta di terriccio e fogliame più un mese fa. In attesa delle risposte che solo l'autopsia potrà dare, proseguono le indagini per stabilire chi sia quell'uomo di mezza età, dalla carnagione chiara e dai pochi capelli brizzolati ritrovato morto nei boschi sopra Eupilio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo alle porte della Brianza, cadavere trovato nei boschi

MonzaToday è in caricamento