Cronaca

Cadavere in casa a Bottanuco, trovato morto un 36enne

La scoperta sabato pomeriggio da parte di una delle sorelle di Ramon Cattaneo che si recava da lui per le pulizie: accanto al corpo un coltello e scie di sangue

Il corpo è stato ritrovato solo sabato pomeriggio dalla sorella che si occupava della pulizia del suo appartamento ma Ramon Cattaneo potrebbe essere morto da almeno dieci giorni.

Il fatto è accaduto a Bottanuco, nella bassa bergamasca, dove il giovane di 36 anni risiedeva.

Accanto al corpo senza vita in casa di Ramon sono stati trovati un coltello e una scia di sangue. La morte del giovane operaio di 36 anni resta per ora un mistero e sul caso indagano i carabinieri di Treviglio e del Nucleo Investigativo di Bergamo.

La porta di ingresso non presentava segni di scasso e tra le ipotesi del decesso potrebbe esserci un malore ma la presenza del coltello è l'elemento che gli inquirenti fanno più fatica a spiegarsi.

Sul corpo di Ramon Cattaneo è stata disposta l'autopsia per fugare ogni dubbio e chiarire perchè il 36enne ha perso la vita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere in casa a Bottanuco, trovato morto un 36enne

MonzaToday è in caricamento