Cronaca San Donato / Via Giovanni Cimabue

Cadavere di un uomo trovato all'interno di un'auto

La scoperta è stata fatta dal proprietario del box in cui era parcheggiata la vettura che aveva prestato all'uomo. Disposta l'autopsia sul cadavere

Il cadavere di un uomo italiano di 52 anni è stato trovato a Monza, all'interno di un'auto, giovedì pomeriggio.

A intervenire in seguito all'allarme lanciato dal proprietario del box in cui era parcheggiata la vettura sono stati gli agenti della Polizia di Stato e i vigili del fuoco.

Il fatto è avvenuto in via Cimabue, nell'area adibita ai box di un condominio. Una delle pertinenze era stata concessa in utilizzo da un condomine alla vittima che aveva in prestito sia il garage che la vettura di quest'ultimo.

Dopo qualche giorno senza ricevere sue notizie il proprietario ha deciso di andare a controllare nel box e qui ha fatto la triste scoperta.

Quando gli uomini del commissariato sono intervenuti hanno trovato la vettura, un'utilitaria, chiusa dall'interno e con il motore regolarmente spento. Dentro l'abitacolo c'era il corpo senza vita, al posto guida, del 52enne. 

La prima ipotesi che gli investigatori hanno formulato è stata la morte naturale anche se a escludere qualsiasi altra causa del decesso sarà l'autopsia disposta sul cadavere.

Il corpo non presentava segni di violenza: l'uomo potrebbe essere stato colto da un malore improvviso e questo giustificherebbe il sangue fuoriuscito dal naso e dalla bocca che gli agenti hanno notato.

Secondo quanto ricostruito il cadavere si trovava lì da qualche tempo e la morte potrebbe risalire a uno o due giorni prima. 

Sono in corso una serie di accertamenti e al momento la vittima risulta senza fissa dimora e disoccupata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere di un uomo trovato all'interno di un'auto

MonzaToday è in caricamento