Trovato il cadavere di Piero Serenthà

L'uomo era scomparso sul monte Cornizzolo sabato 5 aprile

Piero Serenthà

Nonostante fossero passate ormai tre settimane dal momento in cui Piero Serenthà, ex primario del reparto di geriatria del Sant'Anna di Como residente a Monza, era scomparso sul monte Cornizzolo la speranza di riabbracciarlo per i famigliari non si era spenta.

Purtroppo però su quella montagna che tanto amava è stato ritrovato il suo cadavere.

Le ricerche erano proseguite senza sosta e l'uomo nelle ore successive al suo allontanamento sabato 5 aprile era stato avvistato da alcuni testimoni ma poi più nulla.

Il corpo è stato ritrovato sul Cornizzolo, lungo la strada che da conduce a Canzo, al confine tra le province di Como e Lecco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento