Giovane trovato senza vita in stazione a Ceriano Laghetto

Il corpo è stato identificato dai carabinieri della compagnia di Desio: si tratta di un cittadino straniero di 23 anni con precedenti per spaccio

Un passante ha notato un corpo immobile, apparentemente senza vita, a poca distanza dalla stazione di Ceriano Laghetto e ha dato l'allarme. I carabinieri della compagnia di Desio e i sanitari del 118, giunti sul posto intorno alle 9 di sabato mattina, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del ragazzo.

Il cadavere, identificato dai militari, appartiene a un giovane straniero, nordafricano, forse marocchino o tunisino, di 23 anni con precedenti per droga. Il corpo presentava un vistoso ematoma alla testa e il volto pieno di sangue.

Il ritovamento del cadavere però non è l'unico episodio violento avvenuto in città. Venerdì sera infatti, intorno alle 23, a pochi metri dalla stazione, c’è stato un conflitto a fuoco. Sono stati esplosi numerosi colpi di pistola ed è rimasto ferito un giovane di 29 anni, italiano.

Non è noto, ad ora, se la sparatoria e la morte del giovane siano collegate tra loro. Non si eslude che possa essersi trattato di un omicidio. Sul caso indagano i militari della compagnia di Desio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento