Ubriaco cade in una buca di sei metri: salvato dai vigili del fuoco

Sarebbe rimasto lì fino a che gli operai non avessero ripreso i lavori nel cantiere ma le urla di richiesta di aiuto del malcapitato sono state sentite da alcuni passanti che hanno dato l'allarme

Il cantiere dell'ospedale San Gerardo

Brutta avventura per un 35enne venerdì sera.

L'uomo, completamente ubriaco era stato accompagnato al pronto soccorso del San Gerardo da qualcuno ma una volta nella sala d'aspetto era fuggito.

Ha tentato di allontanarsi dall'ospedale nonostante le sue condizioni fisiche non gli permettessero grandi sforzi e si è avventurato nel cantiere del San Gerardo.

Qui, complici il buio e l'alcol, è caduto in una buca profonda sei metri.

E' rimasto lì dentro fino a che alcuni passanti non hanno sentito delle urla provenire dall'area e hanno dato l'allarme.

Per tirarlo fuori sono dovuti intervenire i vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento