Cronaca Concorezzo / Via Federico Ozanam

Sul davanzale per chiudere la zanzariera, ragazza fa un volo di nove metri nel vuoto

La giovane è ricoverata all'ospedale San Gerardo di Monza in attesa di un intervento chirurgico

Una brutta avventura che presto, si spera, potrà lasciarsi alle spalle. A.A., giovane marocchina di 20 anni, è ancora ricoverata all'ospedale San Gerardo di Monza dopo che lunedì pomeriggio è rimasta vittima di un grave incidente domestico nella sua abitazione di via Ozanam a Concorezzo.

La ragazza è salita sul davanzale per abbassare la zanzariera a scorrimento della finestra e, forse per una distrazione, ha perso l'equilibrio ed è caduta nel vuoto, facendo un volo di nove metri. Dopo l'arrivo dei carabinieri della compagnia di Monza e dei mezzi di soccorso la ragazza è stata trasferita in codice rosso al nosocomio monzese dove è arrivata intubata e con un trauma cranico. Lunedì la giovane, che ha riportato fratture multiple agli arti a causa della caduta al suolo, è stata ricoverata nel reparto di Terapia Intensiva Neurochirurgica.

Nel corso della giornata di martedì le sue condizioni sono migliorate e la ragazza è stata trasferita nel reparto di Rianimazione Generale dove è in attesa di un intervento chirurgico a causa del politrauma riportato. Al momento la prognosi resta riservata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul davanzale per chiudere la zanzariera, ragazza fa un volo di nove metri nel vuoto

MonzaToday è in caricamento