Agrate Brianza, colpito da un calcio di un cavallo al petto: soccorso un uomo

La vittima, 71 anni, è stata trasferita in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza

Immagine di repertorio

Un uomo di 71 anni è stato soccorso dal personale del 118 in codice rosso ad Agrate Brianza nella tarda mattinata di lunedì 11 novembre. I mezzi di emergenza sono intervenuti all'interno di un terreno privato di via Esculapio per quello che inizialmente era parso un infortunio sul lavoro.

L'uomo, residente a Brugherio e titolare di un'azienda elettromeccanica, sarebbe stato colpito al petto da un calcio di un cavallo di sua proprietà mentre stava armeggiando con un tubo dell'acqua da riparare dietro un capannone. L'animale, forse spaventato da qualcosa, avrebbe reagito muovendosi e avrebbe colpito in pieno l'uomo che è caduto a terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è giunta un'ambulanza del 118 insieme a un'automedica in codice rosso e la polizia locale di Agrate Brianza che si è occupata degli accertamenti per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Il 71enne è stato soccorso e trasferito d'urgenza all'ospedale San Gerardo di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • "Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Schianto frontale sulla statale: drammatico il bilancio, morti due giovani di 28 anni

  • Cammina seminudo in strada, 36enne arrestato a Giussano: era già stato espulso

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

Torna su
MonzaToday è in caricamento