Cronaca Via Giulio Cesare Procaccini

Camaleonte abbandonato come spazzatura tra i rifiuti

A salvare l'animale è stato un giovane operatore ecologico al lavoro in via Procaccini che lo ha notato e affidato alle cure dell'Enpa

Nonostante il tratto che meglio caratterizza i camaleonti sia il mimetismo, un piccolo esemplare a Monza fortunatamente non è riuscito a farlo al meglio e lo sguardo attento di un operatore ecologico lo ha salvato da una fine certa.

L’episodio è accaduto qualche settimana fa nei pressi di via Procaccini nel capoluogo brianzolo dove un dipendente intento a ripulire i giardinetti situati davanti al vecchio mercato dei cavalli ha notato sul marciapiede l’animaletto. Il piccolo camaleonte era stato non solo abbandonato ma addirittura gettato via come spazzatura insieme a tutti gli altri rifiuti. Il giovane operatore non ha esitato e ha salvato l’animale: mentre era intento a chiedere aiuto ad alcuni passanti il caso ha voluto che proprio in quel momento passasse una macchina con i contrassegni di ENPA sezione di Monza e Brianza guidata dal presidente Giorgio Riva.

E’ stato proprio lui infatti che si è fermato prendendo in custodia e salvando il piccolo camaleonte. “Le sue condizioni erano tutt’altro che buone” - spiegano dall’Enpa – era denutrito, disidratato, rattrappito dal freddo della notte”.

“A distanza di alcuni giorni, affidato alle cure di un’attenta volontaria e di un veterinario specializzato in rettili, il camaleonte sta lentamente ritornando alla vita”.

Di fronte all’ennesimo episodio di abbandono dalla sezione brianzola dell’Ente condannano fermamente il maltrattamento degli animali e l’atteggiamento riprovevole di chi non li rispetta: “Rimane come sempre in noi la rabbia nei confronti di chi vigliaccamente butta via come una cosa inutile una piccola vita acquistata in un impeto di stupida superficialità”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camaleonte abbandonato come spazzatura tra i rifiuti

MonzaToday è in caricamento