rotate-mobile
Cronaca Libertà / Viale Gian Battista Stucchi

Ha il cassone del camion colmo di macerie: nei guai un operaio di 24 anni

Controlli a Monza contro l'abbandono abusivo di rifiuti

Trasportava mille chili di macerie in più rispetto al carico consentito e non aveva alcuna autorizzazione per smaltire i rifiuti.

A Monza la polizia locale ha denunciato per trasporto illegale di rifiuti un altro operaio. Nei guai è finito un 24enne residente a Milano, dipendente di un'azienda del capoluogo lombardo, fermato a Monza lo scorso 19 gennaio nell'ambito di un controllo.

Gli agenti del comando di via Marsala hanno fermato l'autocarro che guidava per via della mole di macerie caricate nel cassone ed è risultato che il 24enne non avesse alcun formulario e nemmeno l'autorizzazione per il trasporto di rifiuti da smaltire. L'unico documento che aveva tra le mani era un permesso intestato a un altro soggetto e relativo a un altro mezzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha il cassone del camion colmo di macerie: nei guai un operaio di 24 anni

MonzaToday è in caricamento