Seregno, sequestrata una piantagione di marijuana: un arresto

Un uomo di 59 anni è finito in manette a Seregno: coltivava un campo di marijuana

Piante alte oltre tre metri

Per scovare cosa coltivava in una zona industriale di Seregno un 59enne residente in città è stato necessario l'ausilio del Nucleo Elicotteri dei Carabinieri di Orio al Serio.

Un campo di marijuana con 17 piante alte fino a tre metri, per un peso di oltre 2 kg è stato sequestrato domenica pomeriggio in seguito a un servizio di controllo del territorio. A coltivarlo, e per questo a finire in manette, è stato un 59enne residente a Seregno, disoccupato.

L'uomo, incensurato, proprietario del campo, davanti ai carabinieri si è giustificato dicendo di aver essere stato costretto a fare questo per "tirare avanti" a causa della perdita del lavoro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento