Cancro primo aiuto coinvolta nel progetto “La casa che vorrei”

Continua la mostra "LA CASA CHE VORREI" nei tre showrooms Brianzatende di Lesmo, Monza, Trezzano sul Naviglio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Continua la mostra "LA CASA CHE VORREI" nei tre showrooms Brianzatende di Lesmo, Monza, Trezzano sul Naviglio che vede esposte più di 2.000 opere realizzate dai ragazzi delle classi 3° delle scuole elementari della Provincia di Monza e Brianza e parte della Provincia di Milano.

L'iniziativa, già patrocinata dalla Provincia di Monza e Brianza e dal Comune di Lesmo, vedrà da questo momento il coinvolgimento della onlus CANCRO PRIMO AIUTO che ha istituito un ulteriore premio per i migliori elaborati, oltre a quelli già annunciati dall'azienda BRIANZATENDE.

La onlus, che da sempre mette al centro delle tante attività di sostegno "LA DONNA", premierà il progetto che meglio rappresenta il ruolo della "mamma" nella rete dei rapporti idealizzati nel progetto LA CASA CHE VORREI.

"Una casa ha sempre per protagonista una donna, che è spesso anche una mamma - ha dichiarato Ferrari - Ecco perché l'abbiamo messa al centro di molte iniziative di Cancro Primo Aiuto. Ad esempio il Progetto Parrucche, rivolto alle donne malate di cancro che si devono sottoporre a chemioterapia: regalare loro una parrucca può aiutarle a ridurre il dramma della perdita dei capelli e a recuperare quella serenità necessaria a portare avanti una famiglia e una casa".

"Per la nostra azienda l'iniziativa rappresenta un'azione di responsabilità sociale territoriale che ci consente di interloquire con il territorio in cui la nostra realtà è inserita - ha affermato Aristide Radaelli, Amministratore dell'azienda Brianzatende - Vorrei ringraziare sin d'ora tutti coloro che sosterranno il progetto e in particolar modo i bambini e le famiglie che hanno messo alla prova la loro creatività nella presentazione degli elaborati."

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento