Cronaca Villa Reale / Via Giovanni Boccaccio

Chiude il cane in gabbia e lo lascia in auto per ore: 167 euro di multa

A dare l’allarme sono stati alcuni passanti, che hanno allertato la polizia locale. Gli agenti hanno rintracciato il proprietario e lo hanno multato e denunciato. Il cane, un pastore tedesco, non poteva neanche muoversi

Il cane salvato dai vigili - Foto @Mt

Le aveva lasciato cinquanta centimetri di spazio. Non di più. E l’aveva abbandonata in auto al chiuso, senza possibilità di muoversi, né di liberarsi. Per fortuna di “Era”, una femmina di pastore tedesco di quattro anni, a salvarla c’hanno pensato gli uomini della polizia locale di Monza.

Domenica mattina, poco dopo le 11, i vigili sono intervenuti in via Boccaccio, zona Parco di Monza, dopo aver ricevuto numerose telefonate di cittadini che denunciavano la presenza di un cane di taglia media segregato in una Seat da ore. 

Al loro arrivo, gli agenti hanno constatato come effettivamente il cane fosse chiuso in una gabbia lasciata nel portabagagli dell’auto. L’animale, date le dimensioni del “trasportino”, era costretto a stare su un fianco con il muso schiacciato sul vetro, senza poter cambiare posizione né fare alcun movimento. 

La polizia locale si è immediatamente messa sulle tracce del proprietario della macchina, un cinquantenne residente a Desio, che è stato trovato poco dopo. Gli agenti, dopo aver verificato le condizioni del pastore tedesco, a cui sono stati dati cibo e acqua, hanno multato l’uomo con una sanzione da 167 euro per il mancato rispetto del regolamento per il benessere degli animali. 

La gabbia in cui era tenuto il cane, infatti, era larga cinquanta centimenti e lunga altri cinquanta: evidentemente pochi per poter accogliere un pastore tedesco di quattro anni. 

In più, i vigili hanno denunciato il cinquantenne. Per lui le ipotesi di reato sono maltrattamento e abbandono di animale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude il cane in gabbia e lo lascia in auto per ore: 167 euro di multa

MonzaToday è in caricamento