Cagnolina buttata in acqua con una pietra al collo: morta annegata

La cucciola, una setterina, è stata gettata nelle acque del canale Villoresi: è morta annegata. Sembra che l'animale avesse il microchip: non dovrebbe essere difficile risalire al proprietario

La cagnolina annegata

Le hanno legato una pietra al collo. Poi, senza pensarci troppo, l’hanno gettata nelle acque del canale Villoresi. Quindi, sono scappati e hanno lasciato che la cagnolina morisse. 

Follia a Palazzolo Milanese, tra i territori di Paderno Dugnano e Limbiate, dove una cucciola di setter è stata buttata in acqua e uccisa. 

Sul posto, in via San Martino, poco dopo le 13.30, sono intervenuti i sommozzatori di Milano e un’autopompa dei vigili del fuoco di Desio, ma per la cagnolina non c’è stato nulla da fare: è morta annegata. 

Dalle prime informazioni sembra che il setter fosse dotato di microchip: non dovrebbe essere difficile, quindi, risalire all’identità del proprietario dell’animale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su Facebook, subito dopo la  è già partita una rivolta spontanea e silenziosa. Il gruppo “Giustizia per la setterina di Limbiate” ha raccolto in poche ore duemila iscritti e i cittadini stanno già organizzando veglie e manifestazione contro il brutale gesto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento