Il suo cane infastidisce i clienti. Dà in escandescenze, arrestato

Un 36enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale: i carabinieri erano intervenuti perché il suo pastore tedesco dava fastidio ai clienti di un ristorante

Tutto è successo al ristorante Muraglia di Meda

Sembrava un banale inconveniente quello capitato a Meda in un ristorante mercoledì sera, ma è finito con un arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Tutto è successo dentro il locale La Muraglia, intorno alle nove e mezza, quando diversi clienti e anche il proprietario hanno chiesto l'intervento dei carabinieri perché un pastore tedesco si aggirava tra i tavoli dando fastidio alle persone.

I militari sono giunti sul posto ma il proprietario del cane, B.S., 36enne di origini comasche, anziché giungere a miti consigli ha reagito insultandoli e anche spintonandoli. Così ai carabinieri - che l'hanno reso inoffensivo dopo una breve colluttazione - non è restato che arrestarlo per resistenza.

L'uomo è stato processato giovedì mattina per direttissima e condannato a sei mesi di reclusione con pena sospesa. Quanto al cane, è stato affidato a un parente. Si è poi saputo che nel 2011 era stata depositata denuncia presso l'Asl di Monza perché lo stesso cane aveva morso una persona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento