Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Meda / Via Indipendenza, 168

Il suo cane infastidisce i clienti. Dà in escandescenze, arrestato

Un 36enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale: i carabinieri erano intervenuti perché il suo pastore tedesco dava fastidio ai clienti di un ristorante

Sembrava un banale inconveniente quello capitato a Meda in un ristorante mercoledì sera, ma è finito con un arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Tutto è successo dentro il locale La Muraglia, intorno alle nove e mezza, quando diversi clienti e anche il proprietario hanno chiesto l'intervento dei carabinieri perché un pastore tedesco si aggirava tra i tavoli dando fastidio alle persone.

I militari sono giunti sul posto ma il proprietario del cane, B.S., 36enne di origini comasche, anziché giungere a miti consigli ha reagito insultandoli e anche spintonandoli. Così ai carabinieri - che l'hanno reso inoffensivo dopo una breve colluttazione - non è restato che arrestarlo per resistenza.

L'uomo è stato processato giovedì mattina per direttissima e condannato a sei mesi di reclusione con pena sospesa. Quanto al cane, è stato affidato a un parente. Si è poi saputo che nel 2011 era stata depositata denuncia presso l'Asl di Monza perché lo stesso cane aveva morso una persona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il suo cane infastidisce i clienti. Dà in escandescenze, arrestato

MonzaToday è in caricamento