Lascia il cane chiuso in auto per andare a fare la spesa e sferra un pugno al vigilante

I fatti a Desio. Denunciato un uomo di 40 anni

Immagine di repertorio

Ha sferrato un pugno in faccia a uno degli addetti alla sicurezza. Solo perché gli aveva consigliato di non lasciare il cane chiuso in auto mentre andava a fare la spesa. Un uomo di 40 anni di Desio è stato denunciato per il suo comportamento violento dai carabinieri di Desio. 

Domenica alle 14.30 il 40enne aveva parcheggiato la sua auto di fronte a un centro commerciale alla periferia Desio e si era avviato a fare la spesa insieme alla sua compagna. I due avevano lasciato il cane chiuso in auto al sole e l'animale abbaiava, a causa dell’altissima temperatura dentro l’abitacolo.

L’addetto alla sicurezza ha avvisato i padroni del cane. Per tutta risposta, il 40enne gli ha sferrato un pugno in faccia. E’ nato anche un violento diverbio, che è stato interrotto solo dall’arrivo dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento