menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
IMMAGINE DI REPERTORIO

IMMAGINE DI REPERTORIO

Cane azzanna meticcio nei giardini della Villa Reale e morde il proprietario: ferito un 51enne

Domenica pomeriggio è intervenuta un'ambulanza e la polizia locale

E' sfuggito al controllo dei suoi proprietari e si è lanciato contro un meticcio, azzannandolo alla coda e a una zampa. Aggressione a morsi domenica pomeriggio nei giardini della Villa Reale dove è intervenuta un'ambulanza del 118 insieme alla polizia locale.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti e testimoniato dai numerosi presenti che hanno assistito alla scena, un amstaff è sfuggito al controllo dei sui padroni, seduti su una panchina, e ha azzannato un meticcio di piccola taglia. Il cane ha morso il rivale alla coda e alla zampa e in soccorso dell'animale è intervenuto anche il suo padrone, un 51enne monzese.

L'uomo ha infilato la mano nella bocca dell'amstaff che però ha azzannato anche il proprietario, ferendolo. Nei giardini della Villa Reale è intervenuta un'ambulanza del 118 insieme alla polizia locale che ha sanzionato con una multa di 51 euro, sulla base del Regolamento del Parco e dei Giardini della Villa Reale, il proprietario dell'animale, B.M, residente a Melzo.

La vittima invece è stata accompagnata all'ospedale San Gerardo per le cure del caso mentre il meticcio è stato trasferito in una clinica veterinaria dove il personale ha riscontrato la frattura di una zampa. Spetterà all'uomo decidere di denunciare o meno l'aggressione.

Gli agenti della polizia locale inoltre segnaleranno quanto accaduto all'Asl competente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento