menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Niente più allagamenti nel sottopasso ferroviario di Usmate Velate: via al cantiere

Novanta giorni di lavori e un investimento di 450mila euro

Stop agli allagamenti nel sottopasso ferroviario a Usmate Velate. Brianzacque ha dato il via libera all’intervento idraulico destinato a dare soluzione al cronico problema degli allagamenti nel tratto della “bananina” e ha consegnato il cantiere, situato ai lati della Strada Provinciale 58, alla ditta vincitrice dall’appalto.

"Si tratta di lavori attesissimi, assolutamente necessari e non più rinviabili nel tempo, resi possibili grazie alla sinergia con la Provincia e con l’ATO di riferimento. Lavori che rientrano in una più ampia azione di resilienza ai cambiamenti climatici che stiamo portando avanti per governare al meglio le acque meteoriche in numerose porzioni del territorio brianzolo” ha detto il presidente della local utility dell’acqua, Enrico Boerci.

Per fermare gli allagamenti nel tratto, la direzione tecnica dell’ufficio fognature di BrianzAcque ha messo a punto un progetto che consiste nella realizzazione di due trincee drenanti, capaci di accumulare fino a 700 metri cubi di acqua piovana per poi disperderla lentamente negli strati superficiali del sottosuolo. Le due infrastrutture idrauliche, che saranno interrate e posizionate ai fianchi della carreggiata stradale, vedranno l’utilizzo di elementi modulari a forma di parallelepipedi in propilene completamente riciclabile e completi di tutti gli accessori per rendere l’opera completa e funzionale.

Il costo dell'opera, sostenuto con fondi dell’ATO di Monza e della Brianza, ammonta a circa 450 mila euro. Per costruire la coppia di manufatti anti allagamenti, occorreranno novanta giorni. Una volta completato il cantiere, BrianzAcque consegnerà le opere alla Provincia di Monza e Brianza che si farà carico della loro gestione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento