Cronaca Meda

Capitan Ventosa sul treno Meda - Milano per dar voce ai pendolari

Viaggiano in condizioni disumane, in perenne ritardo e in carrozze sovraffollate: martedì mattina tra i viaggiatori del treno che dalla Brianza porta a Milano c'era anche l'eroe di "Striscia la Notizia"

Capitan Ventosa martedì mattina ha preso il treno insieme ai tantissimi pendolari che ogni giorno salgono sui convogli affollatissimi della linea Milano-Asso che dalla Brianza porta al capoluogo lombardo.

Tra la curiosità, lo stupore e la speranza che quella visita porti un cambiamento, i pendolari hanno assistito al viaggio dell'eroe "sturaingiustizia" dalla tutina gialla diventato uno dei volti noti di "Striscia la Notizia".

Capitan Ventosa è salito alle 7.50 alla stazione di Meda e ha proseguito il suo viaggio fino a Milano Cadorna, capolinea della corsa ferrata. 

La protesta degli utenti delle linee che servono la tratta si è fatta sentire più volte e tra le richieste più frequenti, oltre a quella di puntualità, c'è la maggiore capienza delle carrozze per permettere di viaggiare in condizioni umane.

I problemi dei pendolari però sono gli stessi un po' ovunque sul territorio come confermano gli episodi che più volte sulla linea Bergamo-Milano hanno visto passeggeri svenire per mancanza d'aria e sovraffollamento nelle carrozze o ancora testimonianze di degrado e presenza di siringhe abbandonate sui treni

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capitan Ventosa sul treno Meda - Milano per dar voce ai pendolari

MonzaToday è in caricamento