Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Violenza negli asili: Capitanio (Lega) "Spingiamo sulla videosorveglianza"

Lo chiede l'onorevole brianzolo del Carroccio dopo il triste episodio avvenuto in una scuola materna della Brianza

Dopo il triste caso di violenza avvenuto in un asilo di Sovico l’onorevole della Lega Massimiliano Capitanio invoca la presenza delle videocamere negli asili.

"Quanto scoperto dai Carabinieri della Compagnia di Monza rappresenta, purtroppo, l'ennesimo episodio di violenza nei confronti di bambini indifesi - afferma l’onorevole del Carroccio -. Fa riflettere che queste violenze siano perpetrate in un ambiente che dovrebbe essere sicuro e da parte di una persona a cui affidiamo i nostri figli. L'augurio è che l'indagine dei Carabinieri vada fino in fondo per appurare quanto sia accaduto e, nel caso di elementi incontrovertibili, che chi ha commesso questi atti ne risponda. L'impegno della politica deve essere, invece, di rendere le scuole, tutte le scuole, ambienti sicuri per i nostri ragazzi e questo potrà avvenire solo attraverso l'inserimento di sistemi di videosorveglianza. Una battaglia che vede me e la Lega in prima fila da diverso tempo".

L’indagine condotta dai Carabinieri della Compagnia di Monza ha portato all'interdizione dalla professione di una maestra di 59 anni accusati di violenze nei confronti di diciassette bambini tra i tre e i cinque anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza negli asili: Capitanio (Lega) "Spingiamo sulla videosorveglianza"

MonzaToday è in caricamento