Da Seregno a San Donà di Piave, nuovo incarico per il Capitano Daniele Brasi

A Seregno dal 2013, il Capitano Daniele Brasi dal 9 settembre guiderà la Compagnia dei Carabinieri di San Donà di Piave

A destra il Capitano Brasi e a sinistra il Maggiore Amorosi, Comandante della compagnia di Seregno

Da Seregno a San Donà di Piave. Il Capitano Daniele Brasi, 44 anni, lunedì 9 settembre terminerà il suo incarico al Comando dei Carabinieri della Compagnia di Seregno alla volta di Venezia dove guiderà, come Comandante, la Compagnia di San Donà di Piave.

Sposato, padre di due figli di 11 e 9 anni, Danilo Brasi è approdato a Seregno a fine agosto 2013, con il grado di Tenente e l’incarico di Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile. Nell’ottobre 2017 è stato promosso Capitano. Nel corso della sua permanenza in Brianza ha condotto varie operazioni di polizia giudiziaria tra cui l’arresto dei rapinatori seriali che spararono contro una guardia giurata presso il Bricoman di Carate Brianza, l’indagine “San Fruttuoso” originata dalla morte di un 30enne per overdose a Seregno con l’arresto di 16 persone ed il sequestro di ingenti quantitativi di droga e denaro, l’arresto avvenuto a Seregno di madre e figlio custodi di un arsenale poi rivelatosi detenuto al fine di agevolare un membro della ‘ndrangheta ed in ultimo l’indagine su escort in Carate Brianza che ha portato al fermo di una donna ungherese orbitante nel mondo dello spettacolo.

La carriera

Originario di Inverigo (CO), qui ha vissuto fino all’arruolamento nel 1996, come Carabiniere Ausiliario. Divenuto Carabiniere effettivo l’anno seguente ha frequentato dal 1998 al 2000 il corso per ottenere la promozione a Maresciallo al termine del quale è stato destinato alla Stazione di Locana (TO). Nel 2001 è stato trasferito, quale Comandante, alla Stazione di Ronco Canavese (TO). Da fine 2003 ha prestato servizio presso il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Novara.

L’anno successivo ha assunto l’incarico di Comandante del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lecco fino all’ottobre 2010, quando, già raggiunto il grado di Maresciallo Capo, è risultato vincitore del concorso per il transito nel Ruolo Ufficiali dell’Arma. Al termine della frequenza del corso applicativo, classificatosi 1°, è stato trasferito con il grado di Sottotenente quale Comandante della 1^ Sezione del Nucleo Investigativo dell’allora Comando Gruppo (ora Provinciale) di Monza fino all'agosto 2013 poi l'approdo a Seregno dove il suo incarico terminerà il prossimo 9 settembre. Ad attenderlo poi ci sarà il Comando della Compagnia di San Donà di Piave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Ubriaco travolge coppia in moto sulla Valassina poi scappa: morta donna monzese

  • Misinto, aperto al traffico un nuovo tratto della provinciale Sp 152

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento