Caponago, arrestato sospetto ladro di rame vicino al cimitero

Nella notte i carabinieri hanno arrestato il presunto autore dei furti di rame avvenuti nel cimitero di Caponago.

Caponago, in manette presunto ladro di rame.

CAPONAGO - Vagava di notte nei pressi del cimitero senza una giustificazione, finisce in manette con l’accusa di furto di rame. I carabinieri di Agrate Brianza, intorno alle 0.30 di lunedì hanno fermato e arrestato un uomo, T.I., trentaduenne romeno, pregiudicato. L’uomo, intercettato dalla pattuglia nei pressi del cimitero di Caponago, si aggirava nella zona con fare sospetto.

A seguito dei controlli, gli agenti hanno scoperto che sul soggetto pendeva una condanna a un anno e 4 mesi di reclusione ancora da scontare per reati contro il patrimonio (tra cui il furto di rame avvenuto in un cimitero nel 2010). Da questi elementi emerge la possibilità che sia proprio il giovane l’autore dei furti del camposanto cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento