Cronaca

Il sindaco: "Attenzione, con le telecamere sappiamo anche chi fa i bisogni al Parco"

Monica Buzzini, sindaco di Caponago, esasperata dai gruppi di ragazzi che bivaccano e bestemmiano al Parco Europa

Il sindaco sbotta e annuncia: “Le telecamere riprendono anche coloro che fanno i bisogni nel Parco”. Monica Buzzini, primo cittadino di Caponago, denuncia la situazione di degrado che recentemente è emersa nel Parco Europa.

Sulla sua pagina Facebook racconta, con tanto di foto, quello che la sera succede nell’area verde del paese: gruppi di ragazzi e ragazze che bivaccano, urlano, bestemmiano, giocano a calcio e che negli ultimi giorni lasciano pericolosi frammenti di vetri ovunque.

“Ho già segnalato personalmente il problema ai carabinieri che hanno intensificato i passaggi – spiega Monica Buzzini a MonzaToday -. Io ho la fascia tricolore e non la bacchetta magica. Non posso pretendere di avere una pattuglia fissa al Parco Europa”.

Intanto i cittadini segnalano e si lamentano. “Comprendo la voglia dei ragazzi di uscire e di stare insieme – aggiunge -. È normale. Ma non comprendo perché quando ci si riunisce bisogna gridare, bestemmiare, abbandonare i cocci di vetro per terra. Questa mattina (mercoledì 19 maggio, ndr) l’operaio del Comune è andato a ripulire per la sicurezza di tutti. Abbiamo anche la fortuna di avere un gruppo di volontari che periodicamente vengono a pulire l’area”.

Il Parco, infatti, è molto frequentato dalle famiglie con bambini, ma anche dai proprietari dei cani che con quei frammenti di vetro potrebbero farsi male.

Il sindaco proprio non digerisce quell’atteggiamento di menefreghismo. “Vengono spesi tanti soldi per i corsi di cittadinanza nelle scuole – conclude -. E poi succedono questi fatti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco: "Attenzione, con le telecamere sappiamo anche chi fa i bisogni al Parco"

MonzaToday è in caricamento