Una stazione mobile dei carabinieri in centro Monza e tre arresti in poche ore

Il presidio dell'Arma è stato presente in Largo Mazzini nei giorni scorsi. Tre arresti tra Monza, Brugherio e Biassono

Il presidio fisso dei carabinieri in Largo Mazzini

Tre arresti in poche ore e un presidio fisso in pieno centro. Nei giorni scorsi i carabinieri a Monza sono stati presenti con una stazione mobile in Largo Mazzini per essere concretamente al fianco dei cittadini. Qualcuno si è fermato per chiedere qualche consiglio su come procedere con una denuncia, qualcun altro invece si è avvicinato per una segnalazione e poi ci sono stati anche i passanti che incuriositi hanno rallentato il passo solo per scambiare qualche chiacchiera con i militari. Uno strumento per far sentire l'Arma più vicina ai cittadini e per contrastare episodi di degrado e criminalità in un'area sensibile del centro storico dove transitano anche migliaia di studenti di rientro dagli istituti cittadini.

Oltre al centro i controlli sono stati intensificati anche nei quartieri di San Rocco e San Fruttuoso. Proprio grazie all'intensificazione dei servizi sono stati eseguiti tre arresti tra Monza, Brugherio e Biassono. Nel capoluogo brianzolo a finire in manette è stata G.E.E., italiana, 40enne responsabile di rapina e tentata rapina - nel 2019 in provincia di Milano - che dovrà scontare una pena di 2 anni di reclusione.

La stazione di Brugherio invece ha tratto in arresto M.A. 54enne, italiano a cui è stata aggravata la misura degli arresti domiciliari in custodia cautelare in carcere a seguito di numerose violazioni degli obblighi della misura cautelare. Infine la stazione di Biassono ha tratto in arresto M.F., rumeno 23enne responsabile di diversi furti e condannato ad una pena di 3 anni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli, anche in borghese, e i presidi dell'Arma proseguiranno anche nelle prossime settimane anche nell’ambito dei servizi condivisi in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e coordinato dal Prefetto della Provincia di Monza e della Brianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento