Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Sette arresti in Brianza: rubavano nelle cassaforti degli ipermercati

Operazione coordinata dalle Questure di Monza e Ragusa. Il capo della banda sarebbe un siciliano di Vittoria, ma residente a Carate Brianza. Centocinquantamila euro il bottino

Il Commissariato di Polizia di viale Romagna

Sono sette, e non uno come riportato in un primo momento dalle agenzie, gli arrestati residenti in Brianza nell'ambito dell'Operazione Ghost Gang in coordinamento tra le squadre Mobili della Questura di Ragusa e del Commissariato di Monza.  N.G. di 35 anni, L.P. di 36 anni, L.S. 26 anni , L.A.  51 anni, C.R. di 24  anni, B.G.V.  43 anni e F.F.  45 ani , tutti residenti in Brianza,  sono stati fermati per  associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti.

Il capo della banda criminale, accusata di essere specalizzata nei furti delle cassaforti negli ipermercati, sarebbe un siciliano  originario di Vittoria ma trasferitosi a Carate Brianza

Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore Lucio Setola della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania. Gli assalti, per un valore complessivo di cicca 150.000 euro sono stati eseguiti ai danni di quattro esercizi commercail tra Avezzano (L'Aquila), Lecco, Varese a Casalpusterlengo. La competenza giudiziaria per il procedimento spetta all'Abruzzo, dove è stato commesso il primo furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette arresti in Brianza: rubavano nelle cassaforti degli ipermercati

MonzaToday è in caricamento