Carate, uomo morto da giorni in casa: trovato il cadavere in stato avanzato di decomposizione

È successo nella serata di mercoledì 10 luglio, sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco

Era morto da molti giorni in casa, ma nessuno se ne era accorto. Un uomo di 57 anni mercoledì sera è stato trovato senza vita nel suo appartamento al sesto piano del cosiddetto “K2” in via Donizetti. A segnalare il fatto sono stati i vicini, preoccupati per il cattivo odore che giungeva dalle finestre.

L’allarme è scattato, attorno alle 20. Sono intervenuti i vigili del fuoco, il 118 di Monza e carabinieri di Seregno. L’uomo, che viveva solo dopo la recente scomparsa della madre, era morto ormai da alcuni giorni, come ha stabilito l’accertamento medico effettuato sulla salma.

Il suo corpo in avanzato stato di decomposizione non presentava ferite. L’ipotesi più accreditata è che il cinquantasettenne sia morto per un malore. I soccorritori lo hanno trovato riverso a terra, in casa il condizionatore ancora in funzione per il grande caldo dei giorni scorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento