Ladro d'auto pasticcione "beccato" con le gambe penzoloni

Non si sa se i Carabinieri lo abbiano aiutato a liberarsi, oltre ad arrestarlo. L'episodio è accaduto ieri sera a Carnate. Probabilmente cercava un navigatore satellitare e oggetti dimenticati sui sedili

Un ladro maldestro e pasticcione. E' stato pizzicato dai carabinieri della compagnia di Vimercate la notte scorsa mentre cercava di "ripulire" una macchina. Il malvivente probabilmente era alla ricerca  di oggetti dimenticati dentro o di un navigatore satellitare. Niente di strano, tutto sommato; ha dell'incredibile però la dinamica del furto. Il ladro infatti è stato trovato dai militari con le gambe penzoloni fuori dal finestrino dell'auto durante un normale giro di ronda del territorio.

Si tratta di T. T. M., classe 1962, residente in Italia. L'uomo era pregiudicato. Per lui è scattato l'arresto e il processo per direttissima. Resta il dubbio se i militari oltre ad arrestarlo gli abbiano dato una mano a liberarsi.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento