rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Libertà / Via Raffaello Sanzio, 9

Carrier, la protesta in Tv: dipendenti ospiti a "La Gabbia"

Mercoledì sera una delegazione di lavoratori della Carrier di Villasanta ha fatto sentire la propria protesta durante il programma in onda su La7 di Gianluigi Paragone

“L’azienda non sta chiudendo, sta lasciando l’Italia”.

A denunciare l’amara verità in merito alla questione della Carrier, la multinazionale americana con sede a Villasanta, è uno dei lavoratori dello stabilimento brianzolo che, insieme a più di 200 dipendenti, il 7 gennaio ha ricevuto la comunicazione dell’imminente chiusura.

Entro giugno il sito chiuderà i battenti e fermerà i macchinari.

Il rappresentante ha fatto sentire la sua voce attraverso un microfono in uno studio televisivo perché arrivasse in tutte le case degli italiani e anche alle orecchie di chi potrebbe fare qualcosa per risolvere la situazione ma guarda altrove.

A far rabbia ai dipendenti che dall’8 gennaio ininterrottamente protestano e non hanno intenzione di smettere è la decisione della dismissione della produzione e del trasferimento in Repubblica Ceca perché, stando alle rivendicazioni dei lavoratori l’azienda. l’anno scorso avrebbe chiuso il bilancio in positivo e non ci sarebbe l’esigenza di lasciare a casa 212 persone.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carrier, la protesta in Tv: dipendenti ospiti a "La Gabbia"

MonzaToday è in caricamento