Cronaca

Ha il vizio delle carte "clonate": arrestato

Aveva acquistato migliaia di euro in oggetti di lusso

Aveva il vizio per gli oggetti di lusso, ma non gli piaceva pagarli di tasca sua: preferiva acquistarli con carte di credito clonate. Ma il "gioco" non è durato tanto e così un 28enne originario di Lamezia, residente a Milano, è stato arrestato mentre cercava di comprare l'ennesimo oggetto con una carta di credito non sua.

L'uomo è stato beccato al centro commerciale "Il Carosello" di Carugate, ma aveva messo a segno diversi colpi. Alcune ore prima aveva tentato di acquistare un orologio di circa 800 euro nel centro commerciale "Il Globo" di Busnago.

L'acquisto, tuttavia, non era riuscito poiché la commessa si è subito accorta che la carta dio credito era contraffatta e ha immediatamente allertato i vigilantes e le forze dell'rodine. I militari si sono così messi sulle tracce. Qualche ora dopo il 28enne ha acquistato un oggetto da 230 euro e infine si è recato nella gioielleria del centro commerciale di Carugate per comprare l'ennesimo prezioso. I carabinieri sono intervenuti quando l'uomo si trovava nel parcheggio.

A bordo della sua autovettura sono state trovate cinque carte di credito clonate, oltre ad un documento d'identità falso.

Non solo: il 28enne aveva con sé anche un anche un anello acquistato illecitamente e diverso denaro contante, un particolare che ha fatto ipotizzare agli uomini dell'arma che il malvivente avesse effettuato parecchi prelievi con carte e documenti falsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha il vizio delle carte "clonate": arrestato

MonzaToday è in caricamento