Lissone, arriva la casetta dell'acqua "green"

La struttura è stata inaugurata sabato ed è presente nei giardini di via Leopardi. Si tratta della nuova generazione "green" di erogatori di acqua potabile Brianzacque

L'acqua delle case dell’acqua ora sgorga anche a Lissone.

Sabato mattina è stato inaugurato nei giardini di via Leopardi, a lato del cimitero, il nuovo chiosco di BrianzAcque che erogherà acqua a km 0 nelle versioni naturale e gasata, fresca o a temperatura ambiente, al costo di 5 centesimi al litro.

Al taglio del nastro hanno preso parte i vertici di BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato sul territorio, e dell’Amministrazione comunale lissonese.

“Questa struttura, da cui sgorga acqua di qualità, oltre alla salvaguardia ambientale garantisce un risparmio economico alle famiglie che, per un nucleo di tre persone, è quantificabile attorno ai 300 euro all’anno” – ha sottolineato il Presidente di BrianzAcque, Gianfranco Mariani ricordando inoltre il ruolo sociale svolto dalle “fontane del terzo millennio”, punto di aggregazione e di ritrovo per i cittadini.

L’apparecchiatura ad oggi funziona con l’introduzione delle monete ma presto il prelievo sarà possibile solo con l’acquisto di una tessera.

L’approvvigionamento è consentito 24 ore su 24, 7 giorni su 7: l'impianto è dotato di un monitor, di una telecamera di videosorveglianza e di un piano su cui appoggiare le bottiglie per il rifornimento.

La casetta istallata a Lissone fa parte della nuova generazione di postazioni idriche 2.0. Si chiama “Abbracciambiente”, “green”, riciclabile al 99% e dotata di tecnologia all’avanguardia e di un design moderno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento