Schiacciato da una pressa nell'azienda agricola, Giancluca muore a 38 anni

E' Gianluca Giovinazzi, residente a Casatenovo

Immagine di repertorio

E' Gianluca Giovinazzi, 38 anni, residente a Casatenovo, la vittima del tragico incidente sul lavoro avvenuto venerdì mattina nel comune lecchese alle porte della Brianza.

I soccorsi sono intervenuti all'alba del 13 settembre in via Madonnina all'interno di un'azienda agricola, la Bri.Con, che si occupa di allevamento di animali dove il 38enne sarebbe rimasto schiacciato sotto una pressa utilizzata per la compattatura della pelle dei conigli.

Sul posto sono intervenuti un'ambulanza e l'elisoccorso del 118 in codice rosso. Inutili i tentativi di salvare la vita all'uomo che è morto sul colpo. Insieme ai sanitari del 118, inviati dall'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza, sono giunti in via Madonnina anche i tecnici dell'Ats e i carabinieri che ora sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento