Desio, in città arriva la terza casetta dell'acqua

La nuova postazione di distribuzione di acqua potabile si trova in piazza Carendon

Non c'è due senza tre e Desio brinda al tris di case dell’acqua pubblica. Dopo la postazione di piazza Giovanni XXIII e il punto di distribuzione di via Caravaggio, mercoledì in città è stata inaugurata una terza postazione idrica al quartiere di san Giorgio, al confine con Lissone.

La nuova casetta dell'acqua si trova in piazza Carendon ed è stata inaugurata alla presenza del Sindaco, Roberto Corti, del Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci e di quello del comitato di quartiere, Palmiro Seghezzi.

Diversamente dalle prime due realizzate da BrianzAcque, la terza struttura è stata acquistata dal Comune di Desio grazie al progetto del bilancio partecipativo 2015 che ha visto 37 proposte senior e 5 junior contendersi la vittoria, agguantata proprio dalla moderna “fontana del terzo millennio” di San Giorgio.

La neo postazione distribuisce acqua nelle versioni liscia e frizzante, a temperatura ambiente e refrigerata, al costo di 5 centesimi al litro. “Questa casetta, la numero 33 che inauguriamo, ha un significato particolare in quanto è il risultato dei di tre realtà: Comune, Comitato e la nostra azienda, pubblica al 100%” – ha osservato il Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci, mentre Il Sindaco, Roberto Corti, ha invitato i presenti, grandi e piccini, a utilizzare l’acqua del chiosco “perchè è buona, perchè fa risparmiare, ma soprattutto perchè si fa del bene all’ambiente, diminuendo l’ inquinamento e le bottiglie di plastica da smaltire”.

Per fare rifornimento è necessario dotarsi di un’apposita tessera. La scheda si può acquistare al costo di 3 euro cadauna e ricaricare per l’importo desiderato grazie ad un distributore automatico posizionato in Municipio, all’ufficio anagrafe, aperto anche il sabato mattina dalle 9 alle 11.30. Nel giro di una settimana, un altro totem sarà disponibile all’interno del bar San Giorgio, all’angolo tra via Tagliabue e via per Seregno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento